Aquaponics Farm – an haven for committed Dreamers

ALLEVAMENTO INVERNALE in acquaponica

L’allevamento invernale in Acquaponica può essere problematico quando si hanno temperature rigide come in questi ultimi mesi.

Ad esempio una delle specie di acqua fredda che stiamo allevando è la carpa koi. È capace di resistere a temperature basse ma non per lunghi periodi.

Allevamento invernale in Acquaponica
Carpe koi nella nostra piscina acquaponica durante il pasto giornaliero

Infatti quando la temperatura scende sotto i 7 gradi, la carpa koi smette di alimentarsi e il suo metabolismo inizia a rallentare. Il nuoto e l’alimentazione divengono irregolari e perfino i battiti del cuore diminuiscono iniziando un processo di ibernazione.

In generale al di sotto dei 2 gradi centigradi, le specie di pesci e gamberi che alleviamo in Acquaponica rischia addirittura di morire per assideramento.

Senza contare che questi valori termici sono nocivi anche per le piante e i batteri presenti nei letti acquaponici.

Pertanto durante l’allevamento invernale in acquaponica diventa indispensabile adottare delle tecniche per ridurre la dispersione termica dell’acqua nella vasca. In tal modo si riesce ad evitare anche la riduzione della massa corporea degli animali e il loro indebolimento fisiologico.

VUOI LEGGERE ALTRI ARTICOLI SULLA CARPA KOI IN ACQUAPONICA ? >>
allevamento invernale in Acquaponica
La protezione termica è ottenuta grazie alla vasca interrata e ai letti di crescita realizzati in materiale isolante

Prevenire è meglio che curare

Si adotta una strategia per lo svernamento degli animali che riduce il loro tasso di mortalità. Vengono anche mantenute le difese immunitarie del pesce preparandolo inoltre alla primavera anche dal punto di vista riproduttivo.

Nella nostra quotidianità a My Rivendell assicuriamo un primo livello di protezione tenendo la vasca al’interno di una serra. In questo modo evitiamo che la pioggia gelida e ancor più la grandine possano raggiungere l’acqua nella vasca di allevamento. Inoltre contrastiamo l’effetto congelante del vento, in particolare durante le ore notturne e all’alba.

Vasca di allevamento e letti di crescita neri per attrarre il calore diurno

Per ridurre il costo fisso energetico non riscaldiamo la serra artificialmente. Al contrario sfruttiamo l’irradiazione solare diurna (presente anche nelle giornate nuvolose) e il conseguente accumulo del calore nell’acqua della vasca. Quest’ultimo viene poi gradualmente rilasciato durante la notte, mitigando la temperatura ambientale interna della serra.

Ovviamente più vasche ci sono nella serra, maggiore è la capacità di ritenzione termica del volume idrico. A questo riguardo è sempre preferibile l’utilizzo di contenitori con colori scuri per accentuare l’accumulo di calore in acqua. In alcuni casi si possono anche predisporre all’interno della serra dei barili verniciati di nero, pieni di acqua. Con la sola funzione di immagazzinaggio termico diurno.

Allevamento invernale in Acquaponica
In inverno si possono coltivare specie vegetali a bulbo di importanza ornamentale. In questo caso sia per gli animali che per le piante abbiamo utilizzato contenitori plastici atossici di colore nero

Una protezione addizionale è costituita anche dal parziale interramento della vasca. Ciò aiuta a mantenere più stabile la temperatura dell’acqua evitando variazione repentine dei suoi valori. Grazie al calore interno proveniente dal sottoterra.

Vasca rossa interrata con letti di crescita isolati termicamente. A sinistra riempiti, a destra con zattere galleggianti

Laddove non sia possibile interrare la vasca, la possiamo avvolgere anche con materiali termici isolanti, fatti ad esempio di polistirolo. Con l’obiettivo identico di mitigare le variazioni termiche nell’arco delle 24 ore.

MASTELLONE Lt. 500 ø 104 x H 82

EUR 81,57
Scadenza: sabato nov-2-2019 10:21:43 CET
Compralo Subito per soli: EUR 81,57
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Ricordiamo sempre che l’allevamento invernale in Acquaponica per avere successo richiede soprattutto il controllo e la mitigazione della temperatura dell’acqua.

IMPARA I TRUCCHI DEL MESTIERE! PARTECIPA AD UNO DEI NOSTRI WORKSHOP >>

tour-workshop

Workshop di un weekend sull’allevamento delle Carpe Koi e di varietà Fancy di Pesci rossi in Acquaponica

In questo corso di formazione di 19 ore, condivideremo con voi la nostra esperienza in Acquaponica, concentrando la nostra attenzione sull'allevamento e la selezione delle varietà di alto valore di Carpa Koi e Pesce Rosso varietà Fancy. Pertanto, parleremo di produzione acquaponica rivolta al mercato ornamentale. Questo workshop include lezioni teoriche e attività pratiche per un weekend full-immersion nella nostra fattoria acquaponica in Toscana.

€499.00

Difese attive e passive

Altri rimedi per proteggere termicamente sempre in maniera passiva la vasca sono:

  • L’aggiunta di un termoriscaldatore per creare una zona di comfort. Ciò consente ai pesci più sensibili di rifugiarsi vicino ad esso. Questo è indispensabile quando anche la temperatura interna della serra si abbassa troppo. Ad esempio nelle notti limpide e molto fredde, con valori termici al di sotto degli zero gradi.

  • La copertura della superficie con un telo plastico trasparente oppure con il pluriball (o millebolle). Così la luce può passare mantenendo l’alternanza giorno\notte, fondamentale per il benessere del bioritmo fisiologico degli animali.

PLURIBOLL H 100 MT.100

EUR 44,10
Scadenza: giovedì nov-14-2019 19:12:21 CET
Compralo Subito per soli: EUR 44,10
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

allevamento invernale in Acquaponica
I teli di plastica sulle vasche visibili a destra ed in fondo riducono la dispersione termica e l’evaporazione

Alcuni allevatori utilizzano lastre galleggianti di polistirene estruso come copertura superficiale isolante di vasche grandi o di piccoli laghetti. Sebbene ciò funzioni, ha tuttavia una controindicazione nel caso in cui si allevino delle carpe koi. Infatti, come già ho raccontato nel mio precedente articolo, bisogna ricordarsi della tendenza della carpa koi a saltare fuori dall’acqua. Pertanto diventa indispensabile in questo caso installare anche una rete di protezione che le impedisca di finire sopra le lastre.

Polistirolo Eps 100 Espanso Grafite spessre 3 cm. Pacco da 10 pannelli.

EUR 39,87
Scadenza: lunedì nov-11-2019 14:36:47 CET
Compralo Subito per soli: EUR 39,87
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

La serra consente di avere temperature maggiori all’interno. A sinistra una fioritura di bulbi con una temperatura esterna di 4 gradi centigradi

Grazie alle misure di protezione sopra descritte siamo riusciti a mantenere nelle vasche di allevamento temperature favorevoli. In particolare nei mesi di dicembre e gennaio abbiamo registrato valori che vanno dai 9 ai 13 gradi durante il giorno. Mentre nello stesso periodo, di notte e la mattina presto, la temperatura più bassa registrata è stata di 4 gradi.

Allevamento invernale in Acquaponica
Una piccola piscina interrata e coperta da un telo da serra è sufficiente per poter coltivare anche in pieno inverno

Il momento più importante della giornata è il pasto

In queste condizioni è fondamentale la buona gestione del mangime somministrato ai pesci. Infatti in inverno il consumo di cibo è notevolmente ridotto a causa della ridotta attività degli animali. La prima regola è alimentare i pesci una sola volta al giorno alla stessa ora. Preferibilmente quando la temperatura è più alta, ovvero nelle ore meridiane (12.00-13.00). Alternativamente si procede quando il sole illumina la serra e la temperatura interna inizia a salire.

C.F.W. 4 Mangime per carpe Veronesi 25 kg

EUR 31,50
Scadenza: venerdì ott-18-2019 11:29:23 CEST
Compralo Subito per soli: EUR 31,50
Compralo Subito | Aggiungi all'elenco degli oggetti che osservi

Quindi si controlla che tutto il cibo somministrato venga consumato nell’arco di massimo 30 minuti. Un’eventuale rimanenza viene corretta ridosando il quantitativo di mangime da somministrare il giorno successivo.

Il momento della somministrazione del cibo è utile per valutare visivamente lo stato di salute degli animali. Per far ciò utilizziamo mangime galleggiante che induce i pesci a venire in superficie per mangiarlo. In questo modo possiamo valutare il loro stato di salute e gli altri aspetti fisici e motori come il nuoto e l’equilibrio.

In conclusione l’adozione delle precedenti tecniche ci ha consentito di affrontare con maggiore tranquillità l’allevamento invernale in Acquaponica. Anche con temperature rigide e con gli impianti coperti dalla neve. Come è successo nell’inverno 2018 sulla costa adriatica.

allevamento invernale in Acquaponica
Inverno 2018 a Falconara (AN). Impianti acquaponici sul tetto di un palazzo con gamberi di acqua dolce e carpe koi
Per essere sempre aggiornatI, seguiTEci sulla nostra Pagina Facebook>>

SE SIETE ANCHE VOI ANCORA IN CERCA, SEGUITEMIANCHE SU:

LINKEDIN >>

PINTEREST >>

TUMBLR >>

TORNA AL MIO DIARIO>>

Next Post

Previous Post

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

© 2019 My Rivendell

Theme by Anders Norén

Contact us
%d bloggers like this:

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this. Privacy Policy link is located on the bottom of the page.

Close